Ilaria – Una goccia in un oceano – Centro Volontariato FBM

Tornata a casa ho provato a mettere un po’ di ordine nella mia testa.
Rivedo quegli occhi dolci, a volte impauriti, che cercano calore umano nonostante i torti subiti.
Ogni volta che provo a iniziare un ragionamento mi si forma un nodo in gola e sento che potrei piangere in un secondo.
Ogni tentativo mi porta sempre alla stessa conclusione: i cani in FBM sono salvi, al sicuro e hanno la speranza di trovare una famiglia che li ami per sempre… ma non riesco a togliermi il chiodo fisso delle altre migliaia di galgos che vengono sfruttati, abbandonati… torturati… in nome di una stupida tradizione chiamata “sport”.
All’inizio dell’esperienza del centro volontariato mi son sentita una gocciolina in un oceano immenso. Poi ho realizzato che prima di me e con me, tante altre persone si dedicano a cercare di denunciare e in qualche modo aiutare a fermare quello che succede laggiù.
Abbiamo una responsabilità nei confronti di quelle innocenti creature: dobbiamo risarcirli del male inconcepibile che subiscono e non restare ciechi e zitti!
Informiamo la gente, parliamone, adottiamo!!!

Adotta un galgo, ne salvi due!!!

Share

Un commento

  1. Ci si lascia il cuore ogni volta che ci si va 💓

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *